Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Febbraio a Bologna

Bologna è una vecchia signora dai fianchi un po' molli  col seno sul piano padano ed il culo sui colli,  Bologna arrogante e papale, Bologna la rossa e fetale,  Bologna la grassa e l' umana già un poco Romagna e in odor di Toscana...
Bologna per me provinciale Parigi minore:  mercati all' aperto, bistrots, della "rive gauche" l' odore  con Sartre che pontificava, Baudelaire fra l' assenzio cantava  ed io, modenese volgare, a sudarmi un amore, fosse pure ancillare.

Però che Bohéme confortevole giocata fra casa e osterie  quando a ogni bicchiere rimbalzano le filosofie...  Oh quanto eravamo poetici, ma senza pudore e paura  e i vecchi "imberiaghi" sembravano la letteratura...  Oh quanto eravam tutti artistici, ma senza pudore o vergogna  cullati fra i portici cosce di mamma Bologna...
Bologna è una donna emiliana di zigomo forte,  Bologna capace d' amore, capace di morte,  che sa quel che conta e che vale, che sa dov' è il sugo del sale,  che calcola il gi…

Ultimi post

Summer 2017

Riserva naturale del Monte San Vicino e del Monte Canfaito in autunno

Orto Botanico di Bologna